..nell'avvicinarsi ad Accumoli i segni del sisma si intravedono già dopo Rieti , attraversando un territorio che gli esperti definiscono al centro del cratere sismico dell'appennino centrale, non si può restare indifferenti e già fermarsi a prendere un caffè si respira un'aria di sconcerto e commiserazione..

..per arrivare nei prefabbricati che oggi rappresentano il nuovo paese ci si è arrivati con l'aiuto dell'Esercito, in quanto molte strade sono chiuse e quindi le nuove, i navigatori non le trovano,

ma comunque l'accoglienza è stata semplice e umile, gli abitanti hanno riempito la piccola chiesa prefabbricata e un coro eccezionale, ha intonato l'Ave Maria di Fatima creando commozione , subito è iniziata la solenne Concelebrazione

e al termine il Parroco, Don Stanislao, ha donato le corone del S.Rosario a tutti i fedeli presenti..
.. fino a mercoledi 11 luglio sarà presente ad Accumoli, poi dopo le 16 partirà per una nuova comunità sempre in provincia di Rieti, Casette..