L’unica tappa lombarda della Peregrinatio Mariae  sul territorio nazionale della Madonna Pellegrina di Fatima (statua ufficiale del Santuario Portoghese), tra aprile e luglio è a Castenedolo e Capodimonte in provincia di Brescia.



Dal 6 al 20 maggio la Madonna Pellegrina sarà nel paese dei castagni e in particolare fino al 13 si troverà nella parrocchia di Castenedolo, mentre dal 13 sera al 20 sarà trasferita nella parrocchia della frazione di Capodimonte.



L’evento, per il quale si attendono molti fedeli , è nato grazie alla sinergia con il «Santuario di Fatima» e il «Movimento Mariano Messaggio di Fatima in Italia» che da oltre 25 anni coopera con il santuario del Portogallo per le missioni della loro statua nel nostro Paese.



La richiesta di avere la Madonna Pellegrina è stata formulata in  dagli abitanti della Macina, frazione particolarmente legata a questo culto poiché la chiesa è intitolata  alla Madonna di Fatima.



I collaboratori del Movimento, partiti in mattinata da Roma sono arrivati a Castenedolo per approntare tutto il necessario per l'arrivo della Bianca Signora.



Nel pomeriggio la  statua è arrivata in elicottero all'interno della cascina Boldini dove ad attendere la così tanto attesa ospite oltre alle Autorità civili e militari tutto il Clero che salutata l'Immagine e recitata la preghiera di accoglienza, in processione si è arrivati antistante la Parrocchia della Macina intitolata proprio a Lei per essere officiata la Santa Eucarestia.



Al termine la Preziosa Immagine è stata intronizzata nella chiesa Madre a Castenedolo dove rimarrà fino al 13 maggio per essere poi trasferita a Capodimonte fino al 20 maggio da dove ripartirà per la 6^ tappa nel popoloso quartiere Romano di Tor Bella Monica.



Giovedì 10 alle 20.30 nella Parrocchiale interverrà il vescovo Pierantonio Tremolada per la celebrazione eucaristica.