..un intero modo di guardare l’Italia in velocità sull‭’ ‬autostrada sono piccoli gli alberi,‭ ‬in miniatura i fiumi,‭ ‬minuscole le abitazioni..

..dall‭’ ‬inizio della Peregrinatio il‭ ‬22‭ ‬aprile ad oggi ed a‭ ‬5‭ ‬tappe dal termine delle celebrazioni inerenti il centenario delle apparizioni di Fatima,‭ ‬abbiamo percorso circa‭ ‬22.000‭ ‬km in compagnia di Maria,‭ ‬toccando numerose regioni‭ ‬percorrendo strade territori fantastici,conoscendo persone speciali,‭ ‬Santi Sacerdoti,‭

‬e come stamattina partendo prestissimo che era ancora notte fonda verso Lucca,‭ ‬per trasferire la preziosa statua della Madonna Pellegrina,‭ ‬nel silenzio del viaggio ripercorrere con la mente tappa dopo tappa,‭ ‬immaginare i visi degli amici incontrati per mezzo di Lei è naturale..gli stessi visi sorridenti agli arrivi e tristi alle partenze..

..come oggi a Lucca,‭ ‬dove per una settimana è stata esposta la Bianca Signora nel Monastero Santuario di Santa Gemma Galgani..

..dopo la solenne celebrazione di saluto,‭ ‬la Madonna Pellegrina,accompagnata dai collaboratori del Coordinamento Nazionale per le Peregrinatio in Italia per conto del Santuario di Fatima del Portogallo,‭ ‬sono partiti alla volta del Lazio dove con la presenza di Sua Ecc.za Mons.‭ ‬Romano Rossi,Vescovo della Diocesi di Civitacastellana è stata accolta all‭’ ‬ingresso della Città..

..il rito dell‭’ ‬accoglienza,la processione,la posa delle corone e la S.Messa hanno concluso la giornata,domenica‭ ‬5‭ ‬novembre partirà alla volta di Sezze‭ (‬LT‭)‬..

moreno marroni foto giancarlo