..il mattino , all'interno dell'Imperiale Abbazia di Casamari nel Frusinate, già si respirava l'aria dell'addio, ma sapendo che solo una statua va via non l'amore che ha effuso nei sette giorni di sosta, la Madonna Pellegrina del Santuario di Fatima, ha lasciato, dopo la Solenne Concelebrazione, il luogo per raggiungerne un'altro, molto distante, ma con pazienza , nei tempi prefissati.

 

 

Ginosa sorge al confine tra la provincia di Taranto e la provincia di Matera.  Essa si erge sul primo gradino delle falde meridionali della Murgia tarantina già facente parte della Comunità Montana della Murgia Tarantina.

 

 

Cittadina prevalentemente agricola dista circa 18 km dalla sua marina alla quale viene, ogni anno, assegnata la Bandiera Blu. In occasione della Pasqua viene rappresentata una suggestiva Passio Christi all”interno della gravina che attraversa il paese, con oltre 200 figuranti. Il territorio, classificato collinare, presenta un profilo geometrico ondulato, con variazioni altimetriche accentuate, ed offre un panorama basso-collinare di indiscutibile fascino, con le lunghe spiagge sabbiose a Marina con la pineta costiera, le antiche masserie, le case abbarbicate sulle rocce scoscese, i boschetti, le macchie a valle, la zona umida del lago Salinella e i tanti fenomeni di erosione carsica del banco calcareo di cui è fatta la regione, come gravine, doline, lame e grotte, tra cui quelle di Rivolta e del Casale in cui sorgono alcuni insediamenti rupestri. L’abitato è circondato su tre lati da una profonda gravina.

 

 

..lasciamo le descrizioni, magiche e parliamo dell'arrivo. L'aria dei grandi avvenimenti a coinvolto tutta la cittadina, che con grande collaborazione hanno preparato tutto il necessario per l'evento particolare di abbondanze di grazie che l'Immagine Ufficiale della Madonna Pellegrina porterà loro..L'arrivo in elicottero ha sorpreso tutti, e l'emozione ha coinvolto i presenti che alla vista della Vergine hanno portato in alto il fascino dei fazzoletti bianchi e al canto del 13 maggio, il Vescovo di Castellaneta, ha preceduto il piccolo corteo, formato dalle Autorità, Civili e Militari verso il piazzale della Chiesa dedicata Gesù Risorto, per Concelebrare l'Eucarestia.

 

 

La Madonna Pellegrina, che è alla nona tappa in terra Italiana, per la grande Peregrinatio Mariae del centenario delle apparizioni, organizzata dal Santuario Portoghese in collaborazione con il Movimento Mariano Messaggio di Fatima in Italia, rimarrà fino a sabato 17 giugno per poi raggiungere la comunità ospitante di Tricase in provincia di Lecce.

 

Last Updated ( Wednesday, 09 May 2018 19:18 )